IPGS ENERGY

IPGS ENERGY

GLOSSARIO GAS ARERA

ESTRATTO

GLOSSARIO GAS ARERA

Allegato B alla delibera ARERA Versione integrata con le modifiche apportate dalla deliberazione 610/2015/R/COM, 463/2016/R/COM e 242/2021/R/COM

Smc (standard metri cubi)

Il contatore misura il gas in metri cubi (mc o m3), ma in bolletta i consumi sono fatturati usando lo standard metro cubo (Smc), un parametro che esprime la quantità di gas contenuta in un metro cubo a condizioni di temperatura (15 C°) e di pressione (1.013,25 millibar, cioè la pressione atmosferica) standard.

Gli Smc si ottengono moltiplicando i metri cubi per un coefficiente di conversione (C), definito per ogni località secondo precisi criteri.

Coefficiente conversione correttivo (C)

È il coefficiente che converte il consumo misurato dal contatore, espresso in metri cubi, nell’unità di misura utilizzata per la fatturazione, cioè gli standard metri cubi.

La conversione con il coefficiente di conversione (C) è necessaria per far sì che tutti i clienti paghino solo per l’effettiva quantità di gas consumata che dipende dalla pressione e dalla temperatura di consegna.

Ad esempio, se il consumo misurato dal contatore è 110 mc ed il valore del coefficiente C è 1,027235, gli standard metri cubi fatturati saranno: 110 x 1,027235= 112,99585 Smc.

In caso di presenza di correttore elettronico, il coefficiente C assume valore pari a 1.

Potere calorifico superiore (P o PCS)

Il potere calorifico superiore (PCS), rappresenta la quantità di energia contenuta in un metro cubo di gas a condizioni standard di temperatura e pressione.

Indica l’energia fornita al cliente in un metro cubo standard di gas e serve per convertire il consumo di gas, espresso in metri cubi, in consumo di gas valorizzato in energia (grandezza rilevante per il cliente finale).

Alcune componenti applicate ai clienti serviti sono aggiornate e pubblicate dall’Autorità in termini di energia (l’unità di misura è attualmente euro/Giga Joule); per la fatturazione al cliente tali componenti devono essere trasformate in componenti in euro/Smc, e risulta necessario utilizzare il potere calorifico superiore convenzionale P (o PCS).

Ad esempio, se la componente assume valore 7,466763 €/GJ (ossia equivalente a 0,284484 €/Smc con PCS pari a 0.0381 GJ/Smc) e il PCS è pari a 0.038576 GJ/Smc, il prezzo unitario fatturato al cliente sarà pari a:

– Prezzo in €/Smc = 7,466763 €/GJ x 0.038576 GJ/Smc = 0.288038 €/Smc

– Prezzo in €/Smc a 38.1 = 0,284484 €/Smc x /(0.038576/0.03810) = 0.288038 €/Smc

Lettura rilevata

E’ il numero che compare sul display del contatore ad una certa data (data di lettura) e che è stato rilevato direttamente dal distributore che lo ha comunicato al fornitore.

Autolettura

E’ il numero che compare sul display del contatore ad una certa data; viene rilevato dal cliente finale che lo comunica al fornitore (che ha reso disponibile tale servizio).

Consumi rilevati

Sono i metri cubi consumati fra due letture rilevate o autoletture e corrispondono alla differenza tra il numero indicato dal display del contatore al momento dell’ultima lettura rilevata (o autolettura) ed il numero indicato dal display del contatore al momento della precedente lettura rilevata (o autolettura).

Prezzi unitari

Sono i prezzi che il cliente paga per ciascuno Smc di gas consumato, o per unità di tempo (giorni, mese, anno).

Quota energia

Comprende tutti gli importi da pagare in proporzione al consumo di gas naturale, è espressa in euro/Smc.

Quota fissa

Comprende tutti gli importi da pagare indipendentemente dai consumi. Generalmente l’unità di misura è euro/cliente/mese (o euro/PDR/mese).

Scaglioni

Alcuni costi variano a seconda del livello dei consumi.

In bolletta gli Smc fatturati vengono ripartiti in scaglioni sulla base del consumo annuo del cliente; alcuni costi del gas, infatti, variano a seconda delle quantità utilizzate.

Ogni scaglione è delimitato da un livello minimo ed uno massimo (es. 0-120 Smc, 121-480 Smc, ecc); un cliente che consuma 400 Smc in un anno pagherà, il prezzo previsto per il 1° scaglione per i primi 120 Smc consegnati; il prezzo previsto per il 2° scaglione per i restanti 280 Smc consegnati.

 

Scaglione

Quota energia (euro/smc)

1

consumo Smc/anno: da 0 a 120

2

da121 a 480

3

da 481 a 1.560

4

da 1.561 a 5.000

5

da 5.001 a 80.000

6

da 80.001 a 200.000

7

da 200.001 a 1.000.000

8

da 1.000.001 a INFINITO